Questa serie è iniziata nel 1998 e conclusa, con la terza raccolta, nel 2007.
Il tema è unico: un bambino di sei-sette anni ha come unico scopo nella vita quello di riuscire a vedere cosa si celi nelle mutandine della sua baby-sitter, ignara di tutto. Di primo acchito sembra molto semplice, ma basta aggiungere malvagità e jella, candore e procacità, intrusi e belve feroci, quindi dare un'energica mescolata ed ecco che le cose si complicano un po'.

Questa la presentazione dell'albo Luana - Atto secondo:

"Una baby sitter procacissima, solare e generosa ma idiota come un totano. Un corpo mozzafiato, distrattamente esposto di volta in volta agli occhi del lettore o a trappole agghiaccianti.
Un bambino intelligentissimo e creativo ma orribile d'aspetto e crudele come un consumato boss della peggior cosca malavitosa. Un piccolo mostro avido, lubrico e assassino.
Alcune vittime innocenti di questa coppia distruttiva, annientate da leggerezza o da macabre intenzioni. Il fumetto più diseducativo degli ultimi tempi.
Finalmente avrete qualcosa da leggere, la sera, ai vostri piccoli."